Come scegliere il portabici giusto per la propria auto?

La scelta dei portabici giusto per la propria auto può rivelarsi un’impresa ardua. Per questa ragione abbiamo deciso di fornirvi un’utile guida che vi consentirà di orientarvi facilmente in questo mondo. Innanzitutto bisogna partire dal presupposto che esistono tre categorie di portabici, ognuna delle quali è funzionale all’utilizzo che ne viene fatto. Sono tanti gli aspetti che occorrerebbe prendere in considerazione, per questo riteniamo necessario fornirvi una esauriente lista di modelli utili per trasportare la bici sull’auto.

Come scegliere il portabici

Quando ad esempio si vuole percorrere un certo itinerario cicloturistico che non è collegato ad una stazione ferroviaria e allo stesso tempo è troppo lontano per essere raggiunto in bici, non abbiamo altra scelta che caricare la bici sul tetto. In quel caso dobbiamo dotarci di un valido portabici per evitare di compromettere la carrozzeria della nostra vettura. A ciò bisogna aggiungere il fattore sicurezza: un portabici blocca la biciclette sul tetto dell’auto evitando di scivolare in avanti con una serie di disastrose conseguenze per la macchina, per chi sta guidando ma soprattutto per coloro che viaggiano sulla nostra corsia. Quali sono le tre categorie dei portabici? Vediamole insieme.

1. I Portabici per il tetto dell’automobile

Questa categoria di portabici prevede necessariamente l’acquisto di barre portatutto per il tetto dell’auto, altrimenti non possiamo sfruttare il meccanismo tecnico che lo contraddistingue. L’idea dei progettisti era quella di creare una sorta di binario nel quale bloccare le ruote della bici, in questo modo si sarebbe garantita la massima sicurezza per il conducente. Ma quello che rende questi modelli davvero interessanti è il braccio movibile inserito con una morsa che stringe il tubo obliquo. E’ vero esistono alcuni modelli che invece prevedono un altro tipo di aggancio e cioè quello che si fissa sulla forcella, ma in quel caso la bici è più bassa e di conseguenza bisognerebbe trasportare a parte la ruota anteriore. Al di là di questa piccola precisazione ci sono dei vantaggi e degli svantaggi da prendere in considerazione prima di procedere con l’acquisto.

Foto
Prezzo
19,46 EUR
Spedito con Prime ?
Valutazione
Recensioni
Compra ora
Foto
Prezzo
19,90 EUR
Spedito con Prime ?
Valutazione
Recensioni
Compra ora
Foto
Prezzo
26,60 EUR
Spedito con Prime ?
Valutazione
Recensioni
Compra ora
Foto
Prezzo
75,32 EUR
Spedito con Prime ?
Valutazione
Recensioni
Compra ora

Vantaggi:

Innanzitutto allo sportellone posteriore della vettura possiamo accedervi tranquillamente con la possibilità di continuare a scaricare e a caricare i bagagli. A ciò dobbiamo aggiungere che le ruote e più in generale la bicicletta non intralcia la visuale di colui che guida la macchina. Inoltre possiamo tranquillamente parcheggiare la vettura in posti stretti anche se le entrate basse dei parcheggi potrebbero essere un ostacolo. Infine questo tipo di portabici può essere lasciato già montato, senza dover obbligatoriamente rimuovere tutti i pezzi.

Svantaggi:

Tra gli svantaggi spicca una minore areodinamicità per la vettura che come conseguenza un maggiore consumo di carburante, specialmente quando viaggia in autostrada. Inoltre non è proprio una passeggiata caricare una bici sul tetto, anzi risulta non solo complicato ma anche molto faticoso. Infine l’altezza dell’automobile aumenta. Conseguenze? Ciò rende impossibile un attraversamento di un sottopassaggio bassi o l’entrata in alcuni parcheggi custoditi.

2.I Portabici per il gancio di traino dell’automobile

Questi modelli di portabici prevedono un montaggio al gancio di traino dell’automobile, a patto che la vostra vettura ne sia dotata. Esistono diverse tipologie da quelle costituite da un tubo verticale da cui allora volta partono due tubi orizzontali ai quali poi appendere la bici, a quelle più avanzate e quindi costose che forniscono alle bici un vero e proprio appoggio. A ciò si aggiungono alcuni modelli che possono essere adattati non solo al trasporto delle bici ma anche a quello di altri oggetti che potrebbero risultare troppo grandi e ingombranti. In questo caso i vantaggi sono pochi rispetto ai suoi svantaggi.

Vantaggi:

Sicuramente rispetto agli altri modelli delle varie categorie questo qui ha un punto di attacco più stabile e sicuro. Inoltre con i modelli più performanti si possono caricare anche 4 bici. Per molti questi portabici consentono di caricare e scaricare la bici con molta più facilità e praticità.

Svantaggi:

Come vi avevamo anticipato data la loro stabilità questi portabici costano molto di più dei modelli precedenti. Una spesa che può apparire ingiustificata per via dell’evidente intralcio alla visuale posteriore allungando pericolosamente il veicolo. Purtroppo occorre replicare la targa e le luci posteriori per evitare che ci facciano delle multe. Infine altra nota dolente: una volta caricate le bici non possiamo aprire più lo portellone posteriore, anche se esistono in commercio dei modelli dotati di un sistema che piega le bici indietro lasciando così lo spazio per accedere al portellone.

3. I Portabici per il portellone posteriore dell’automobile

Nel caso in cui la vostra vettura non ha un gancio di traino potete sempre optare per dei portabici adatti per il portellone posteriore. In poche parole si tratta di un sistema che tramite ganci e fascette si aggancia alle fessure della vettura proprio in corrispondenza del portellone posteriore. Per molti si tratta di un’ottima soluzione soprattutto perchè costa molto poco. A ciò si deve aggiungere un’estrema facilità nel montaggio ma anche nel caricamento delle bici. Infine una volta scaricata la bici, i portabici possono essere ripiegati e occupare un ingombro minimo. Purtroppo però non è tutt’oro quello che luccica soprattutto a considerare i suoi svantaggi.

Infatti prima di effettuare il montaggio occorre fare una seria di valutazione in modo che sia fatto tutto con accortezza per garantire sicurezza. In particolare la bici dev’essere ben in equilibrio per via della posizione del tubo orizzontale del telaio. Inoltre anche questo modello ha dei seri problemi con la visuale posteriore andando ad allungare il veicolo. Infine bisogna ricordarsi di utilizzare il cartello carichi sporgenti per evitare multe salate. Anche questi portabici non prevedono un’apertura del portellone posteriore una volta montati tutti i pezzi, il che è deludente considerando che sono stati creati proprio per supportare il portellone nella sua funzione.

Foto
Prezzo
102,48 EUR
Spedito con Prime ?
Valutazione
Recensioni
Compra ora
Foto
Prezzo
80,86 EUR
Spedito con Prime ?
Valutazione
Recensioni
Compra ora
Foto
Prezzo
52,00 EUR
Spedito con Prime ?
Valutazione
Recensioni
Compra ora
Foto
Prezzo
48,31 EUR
Spedito con Prime ?
Valutazione
Recensioni
Compra ora

Portabici consigliati

  • PORTABICI POSTERIORE RIPIEGABILE AUTO APOLLO PER 3 BICI ECONOMICO E UNIVERSALE: 28 € -> clicca qui
  • Peruzzo PE 660/3 Porta-Bici per 3 Bici: 157 € -> clicca qui
  • Peruzzo PE 382 Portabici Posteriore, Verona, Acciaio, 3 Bici: 45.63 € -> clicca qui
  • Thule 532 New Freeride – Portabici: 52 € -> clicca qui
  • Portabici da tetto Top Bike per Barre Portatutto: 22.50 € -> clicca qui
  • Elite 0097001 Sanremo 10 Portabici per una Bici: 31 € -> clicca qui
  • Cora 000502100 Biker Plus Tubi Ovali Portabici 25.86 € -> clicca qui
  • Peruzzo – Portabici Posteriore per Auto modello CRUISER DELUX per 3 bici – ACCIAIO: 44.45 € -> clicca qui

Suggerimenti

Per poter usare al meglio i portabici per auto ma soprattutto per sfruttare le loro potenzialità occorre stare attenti ad alcuni aspetti che non vanno in alcun modo sottovalutati. Di conseguenza prima di caricare una bici dovete necessariamente togliere tutti i gli accessori come la boraccia o il ciclocomputer, per evitare che possano staccarsi e cascare. Le luci vanno fissate con attenzione e non in maniera superficiale. Inoltre inserite del materiale nelle zone più delicate per assorbire i relativi colpi. Infine vi consigliamo di fare attenzione alla ruota anteriore, che in genere per alcuni tipi di portabici è libera di muoversi. Ricordatevi i fissarla per non incorrere in spiacevoli imprevisti. Attenzione: per quanto i portabici siano affidabili e sicuri noi vi consigliamo comunque di controllare se siano ben fissate dopo i primi chilometri, perchè in alcuni casi esse risentono dell’assestamento iniziale.

Una premura che non deve essere interpretata come un limite per questi modelli di portabici, ma anzi deve spingervi a rafforzare le vostre precauzioni. Si calcola che molti incidenti vengono provocati da bici non fissate bene sul tetto della vettura. Ovviamente il discorso è differente nel caso in cui avete una bici con telaio in carbonio. In quel caso dovete fare di tutto per evitare di non sottoporre il telaio a troppo. Per questa ragione dovete necessariamente calibrare i pesi e posizionare bici più leggere per non compromettere la stabilità e la tenuta del telaio. In questo contesto risulta fondamentale capire quali portabici sono compatibili con le varie vetture: non tutte le automobili possono montare tutti i tipi di portabici elencati sopra.

Migliori Portabici su Amazon

Bestseller No. 1
Peruzzo PE 382 Portabici Posteriore, Verona, Acciaio, 3 Bici
  • Portabiciclette universale, porta tutti i modelli bicicletta ed è adatto alla maggior parte delle auto presenti sul mercato
  • Doppia cinghia superiore, punto soggetto a maggiore sollecitazione
  • Cinghie a tenuta extra
Bestseller No. 2
Bestseller No. 3
Peruzzo PE 378/3 Portabici Posteriore, Padova, Acciaio, 3 Bici
  • Portabiciclette universale con binari per appoggio ruota
  • Doppia cinghia superiore
  • 7 cinghie a tenuta extra
Bestseller No. 4
Peruzzo PE 660/3 Porta-Bici per 3 Bici
  • Portabiciclette con binari per appoggio ruota.
  • COMPLETAMENTE ASSEMBLATO, Una volta ripiegato occupa poco spazio e può essere facilmente riposto nel bagagliaio auto
  • Adatto per bici 29" e FAT Bike, Già assemblato, non richiede l'uso di attrezzatura
Bestseller No. 5
Cora 000502100 Biker Plus Tubi Ovali Portabici
  • Portabici da tetto Biker Plus
  • Portabici universale dall'ottimo rapporto qualità/prezzo.
Bestseller No. 6